Gazebo Libri
        Via S.Zanobi, 36 – 50100 Firenze –  Tel. 055-280269 / 055-289569 – e-mail: gamalet@tin.it

Chi siamo Collane Giudizi Autori Testi Catalogo Rivista Contatti Link

- La prima collana di poesia e prosa Gazebo viene ideata nel 1984 da Gabriella Maleti, che la propone a Mariella Bettarini, la quale subito vi aderisce. Il gazebo (piccolo edificio all’aperto, chiosco da giardino) è luogo d’incontro, di scambio, di dialogo; luogo fuori dal chiuso della cultura accademica e tradizionale, fuori dagli steccati, dalle separazioni, dai dualismi poesia-prosa, scrittori noti-ignoti, scrittura alta-bassa, parola-immagine, arte-scienza, ecc.
Sinora (novembre 2006) sono usciti 181 titoli, mentre altri sono in via di pubblicazione. Alla prima collana se ne sono poi aggiunte due: Gazebo verde (Collana di testi brevi) e I quaderni di Gazebo (saggi), mentre nell’ottobre 1999 sono state varate ancora due Collane: Gazebonatura e Gazeboinfanzia.

- Le Collane sono caratterizzate da una ricerca letteraria, formale, nei testi da pubblicare (rifiutiamo il dilettantismo dei cosiddetti “scrittori della domenica”); ricerca di voci nuove, valide, spesso ignorate, voci di chi il più delle volte rischia di cadere in balìa di sedicenti editori che sfruttano la non informazione, l’idealismo, il bisogno profondo di espressività da parte di scrittori talora alle loro prime esperienze. Gazebo, dunque, come terreno di scoperta e “coltura” per scrittori giovani e meno giovani, in una intensa opera di valorizzazione di voci emergenti, di autori “di qualità”. 

- Le Collane sono curate da Mariella Bettarini e Gabriella Maleti che, in quanto scrittrici, sono profondamente consapevoli di tutto l’iter di un dattiloscritto verso (sia pur potenziali) lettori, in un amore per la scrittura e in una necessità di collaborazione da cui può nascere una editoria partecipata, non finalizzata allo sfruttamento di ideali e talenti, né volta al facile commercio dei testi creativi.

Modalità di pubblicazione
- l'editing, quando è necessario: sotto forma di proposta di re-intervenire sul proprio testo; editing collaborativo, in un "dialogo di lavoro" sui testi proposti;
- strettissima cura editoriale, talora con stesura di introduzione ai testi, di indicazioni di critici da interpellare per l'introduzione stessa; possibilità di usufruire - per le immagini di copertina - di fotografie di una delle curatrici;
- consegna della tiratura del libro all'autore, per una effettiva e diretta spedizione del volume a critici e riviste specializzati;
- fornitura di un ricco indirizzario di critici e riviste, per un contatto diretto autore-critico.


Gazebo Libri - © Tutti i diritti riservati